Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo - 2018/2022

 

Amministrazione in carica dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2022

Proclamazione eletti e individuazione consigliere anziano - Delibera n. 1786 del 18-12-2017

Elezione del presidente - Delibera n. 2 del 10-01-2018

Elezione del vice presidente vicario - Delibera n. 3 del 10-01-2018

Elezione del vice presidente - Delibera n. 4 del 10-01-2018

Sostituzione consigliere rinunciatario e elezione rappresentanti amministrazione provinciale di Mantova ed enti locali del comprensorio - Delibera n. 1 del 10-01-2018

Designazione di un componente nei Consigli di Amministrazione dei Consorzi di Bonifica - DGR n. 7730/2018

Compenso Presidente e vice Presidenti quinquennio 2018-2022 - Delibera n. 12 del 06-02-2018

Compenso al Revisore legale quinquennio 2018-2022- Delibera n. 13 del 06-02-2018

Compensi lordi connessi all'assunzione della carica e importi di viaggi e missioni erogati nell'anno 2019

Compensi lordi connessi all'assunzione della carica e importi di viaggi e missioni erogati nell'anno 2018

Dichiarazioni di insussistenza cause di incompatibilità dei Consiglieri e Revisore dei Conti ai sensi dell'art. 20 co. 2 del D.Lgs 39/2013

Presidente


Giorgi Ada

FUNZIONI DEL PRESIDENTE - ART. 14 STATUTO CONSORTILE

Il Presidente ha la rappresentanza legale del Consorzio, anche in giudizio, ed è l'organo responsabile dell'amministrazione, sovrintende alle verifiche di risultato connesse al funzionamento dei servizi consortili, impartisce direttive al Direttore in ordine agli indirizzi amministrativi e gestionali, nonché sull'esecuzione degli atti; in particolare:

a) convoca e presiede il Consiglio di Amministrazione ed il Comitato Esecutivo, ad eccezione della prima riunione di insediamento che viene convocata e presieduta dal consigliere più anziano di età;
b) sovrintende all'amministrazione consorziale e assicura l'osservanza delle norme di legge, di regolamento e di statuto;
c) propone al Consiglio gli atti generali di indirizzo;
d) acquisisce direttamente presso tutti gli uffici e servizi consortili le informazioni e gli atti, anche riservati;
e) compie gli atti conservativi dei diritti del consorzio e promuove, direttamente o avvalendosi del Direttore, le indagini e le verifiche amministrative sull'intera attività del consorzio;
f) si costituisce in giudizio previa autorizzazione del Consiglio di Amministrazione;
g) assume, nei casi specifici di indifferibilità e urgenza, gli atti deliberativi da sottoporre a ratifica del Consiglio di Amministrazione nella prima seduta utile;
h) nomina – sentito il Direttore – i responsabili del procedimento per la realizzazione dei lavori pubblici.

 

Consiglio di Amministrazione


Benatti Giuseppe

Bianchera Fausto

Binacchi Vanni

Bonatti Nizzoli Antonio

Borsari Alberto (rappresentante della Provincia di Mantova)

Bosi Carlo

Giorgi Ada

Minelli Simone

Molinari Ezio

Nora Pietro

Pagani Remo (rappresentante della Regione Lombardia)

Pini Vanni

Strazzi Giorgio

Terzi Claudio (rappresentante dei Comuni)

Valenza Cesare

FUNZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE - ART. 9 STATUTO CONSORTILE 1

Spetta al Consiglio di Amministrazione:

a) eleggere nel suo seno, tra i componenti eletti, in occasione della prima seduta, il Presidente, e i Vice Presidenti, di cui uno assume la carica di vicario;
b) convocare gli aventi diritto al voto, fissare la data delle elezioni;
c) approvare la relazione di inizio mandato;
d) adottare in conformità all’art. 25 lo statuto e le modifiche statutarie;
e) deliberare il programma triennale dei lavori pubblici, i programmi di attività del Consorzio, i piani comprensoriali di bonifica e il piano di riordino irriguo ed i progetti attuativi;
f) deliberare il piano di classifica del comprensorio per il riparto degli oneri di contribuenza;
g) deliberare i regolamenti, le norme di funzionamento dei servizi e i piani di organizzazione variabile delle aree e dei servizi consortili;
h) fissare le indennità di carica spettanti a Presidente e Vice Presidente nonché al Revisore dei conti entro i limiti normativamente previsti;
i) deliberare sull’acquisto, la costituzione e l’alienazione di diritti reali immobiliari;
j) deliberare sui servizi di tesoreria e cassa e di riscossione dei tributi;
k) deliberare sui criteri di rilascio delle concessioni idrauliche;
l) deliberare l’assunzione di mutui;
m) approvare il bilancio preventivo, le variazioni al medesimo, nonché il conto consuntivo;
n) redigere, allo scadere del proprio mandato, una relazione tecnico-economica e finanziaria sull'attività svolta;
o) approvare il proprio regolamento elettorale nel rispetto delle Intese interregionali, nonchè delle disposizioni dettate dall'art. 82 LR 31/2008 e s.m.i. e dal regolamento regionale sul procedimento elettorale, ove non in contrasto con tali intese;
p) adottare atti di indirizzo generale per il funzionamento dell’ente;
q) deliberare in merito alla nomina del Direttore;
r) autorizzare il Presidente alla firma degli accordi di programma e delle convenzioni con gli enti pubblici;
s) autorizzare il Presidente a stare o a resistere in giudizio davanti all’autorità giudiziaria ed a qualsiasi giurisdizione speciale in tutti procedimenti;
t) conferire le funzioni di ufficiale rogante degli atti di interesse del consorzio a funzionari appartenenti all'area amministrativa in servizio presso il consorzio e in possesso del diploma di laurea in giurisprudenza o di titolo equipollente;
u) deliberare la partecipazione ad enti e società od associazioni, che comunque si presenti di interesse per il Consorzio o per l'attività di bonifica;
v) deliberare in materia di reclami e richieste di rettifica avverso l’elenco degli aventi diritto al voto adottato dal direttore e approvare l'elenco definitivo;
w) deliberare l’istituzione del seggio elettorale o dei seggi elettorali (nei distretti di cui all'art. 6), determinandone la composizione e provvedendo alla nomina dei componenti;
x) deliberare l’accettazione delle liste di candidati e la proclamazione degli eletti;
y) deliberare in merito alla sottoscrizione di accordi di programma, convenzioni, accordi sindacali in ambito locale, ecc.;
z) autorizzare di volta in volta il Direttore ad assumere, promuovere o licenziare il personale dipendente;
aa) approvare i progetti delle opere nelle varie fasi di realizzazione e gli atti di collaudo e/o i certificati di regolare esecuzione delle opere realizzate;
bb) nominare commissioni per affrontare particolari aspetti o problemi gestionali del consorzio.

 

Revisore dei conti


Mantegazza rag. Enzo

FUNZIONI E COMPETENZE REVISORE DEI CONTI - ART. 15 STATUTO CONSORTILE

1. Il Revisore dei Conti, nominato dal Consiglio regionale tra gli iscritti nel registro dei revisori contabili:

a) esercita il controllo gestionale, finanziario e di legittimità sugli atti del Consorzio;
b) presenta al Consiglio una relazione sul bilancio preventivo e sul rendiconto consuntivo;
c) esamina e vista trimestralmente il conto di cassa;
d) assiste alle adunanze del Consiglio di Amministrazione;
e) può procedere, in qualsiasi momento, ad atti d’ ispezione e di controllo.

2. In caso di accertamento di gravi irregolarità il Revisore dei Conti ha facoltà di richiedere al Presidente la convocazione del Consiglio di Amministrazione entro 30 giorni dalla richiesta medesima.
3. Nel caso di accertamento di atti illegittimi adottati dal Consiglio, dal Presidente o dai dirigenti, il Revisore segnala tempestivamente la circostanza agli uffici regionali.