Telemisure idrometriche e pluviometriche

Dati idrometrici e pluviometrici

Il Consorzio dispone di una rete di telecontrollo dei dati idrometrici e pluviometrici – costituita da numerose stazioni dislocate in punti idraulicamente significativi del proprio comprensorio - per controllare e gestire i livelli dei canali soprattutto durante i fenomeni di piena generata da eventi meteo e durante la stagione irrigua.

Il pluviometro misura la pioggia caduta in decimi di millimetro (un millimetro di pioggia corrisponde a un litro di acqua per metro quadrato), mentre l’idrometro rileva l’altezza del pelo acqua di fiumi e canali in centimetri rispetto allo zero idrometrico (livello del mare).

Gli idrometri presenti nelle stazioni sono ad ultrasuoni/radar, sono inoltre situati accanto agli idrometri lineari a lettura diretta facenti parte della infrastruttura idraulica, così da permettere al personale consortile dislocato sul territorio di controllare visivamente tali strumentazioni durante le necessarie manovre di regolazione idraulica.

Il sistema informatico consente sia di “comandare” in remoto il funzionamento degli impianti sia di verificare le quote idrometriche e pluviometriche anche mediante l’utilizzo di smartphone e tablet (tramite sistemi WEB).

I dati sono raccolti e pubblicati in automatico e non vengono validati dal consorzio: possono essere affetti da errori sistematici e/o casuali.

Pertanto il Consorzio non assume alcuna responsabilità per l’utilizzo da parte di terzi dei dati idrometrici e pluviometrici pubblicati.

ACCEDI AI DATI IDROMETRICI E PLUVIOMETRICI IN TEMPO REALE

Scorrere la pagina fino in fondo e cliccare sul link anche se indica "non sicuro"